IMG_2027IMG_2031IMG_2036IMG_2057IMG_2067IMG_2068IMG_5443IMG_5456IMG_5605IMG_5618IMG_5619IMG_5629IMG_5664IMG_5996IMG_6025IMG_6075IMG_6104IMG_6119IMG_6124

Missione NEVELANDIA

Data evento: 13/01/08 - 15/01/08

Obiettivi raggiunti per la Missione Nevelandia .
 
Il gruppo di Apnea Evolution raggiunge tutti gli obiettivi prefissati della “Missione Nevelandia”
Tre giorni affiatati e degni del nome della missione .
Divertimento , Sport e Famiglia sono stati gli obiettivi principali realizzati con entusiasmo e successo. Finalmente una pausa di svago e divertimento invernale per lo staff e gruppo di Apnea Evolution presenti in ben trentacinque  amici accompagnati da rispettive famiglie .
Ad aumentare l’adrenalina e l’entusiasmo nelle giornate di Sabato e Domenica abbondanti nevicate che ci hanno riportato in un clima Natalizio da favola .Meravigliosa l’ ospitalità al villaggio turistico Ge.Tur di Piani di Luzza , con una struttura e logistica confortevole dotata di piscina e centro benessere .
Descriviamo le giornate con una breve cronaca :
Sabato mattina presto dopo la colazione una lunga carovana di auto si è diretta verso Sappada , solitamente un tragitto percorribile in pochi minuti ma che, a causa delle abbondanti nevicate, è stato necessario inserire le catene da neve in tutte le auto e procedere cauti mentre turisti inconsapevoli ed impreprati rimenevano bloccati senza possibilità di proseguire l’entrata a Sappada .Prima del raggiungimento della Base K ci giunge l’informazione che cima Sappada era stata chiusa cause le eccessive precipitazioni nevose della notte . Il nostro gruppo non si lascia intimorire da questi “imprevisti” che rafforzano maggiormente l’identità della missione e il raggiungimento dell’obiettivo principale: Divertirsi !  Dalla base K il gruppo si divide tra chi si dedicherà alla discesa nelle piste ricoperta di abbondante neve fresca , a chi invece è atteso dalla Maestra di sci di Fondo Martina, presso l’anello di sci di fondo di Sappada che ha visto il disputarsi negli anni scorsi di ben due coppe del mondo . Segue l’ardua impresa anche l’amico Mike Maric che come tutti noi , si trova sicuramente più a suo agio con le pinne ai piedi che con sci e bastoncini . In ogni caso un’esperienza da ripetere, una disciplina che pregiudica un’altissima tecnica e capacità coordinativa stimolando  un’ ottimo allenamento aerobico . Alle 14:00 per tutti  pranzo in rifugio al Monte sierra a 2000 metri . Gli Ultimi ad arrivare in seggiovia accompagnati da una tormenta di neve siamo noi dello sci di fondo , mentre siamo scrutati dall’interno del tepore del rifugio con cioccolate calde e grappe aromatiche alla mano da chi, nelle ore precedenti con precisione chirurgica ed eleganza , ha solcato padroneggiando in lungo e in largo le ovattate piste da discesa, forti di essere tra le poche persone/eroi a permettersi di sciare con una precipitazione così intensa .
Incontro lo sguardo di Luisetto , ha gli occhi lucidi , forse è emozionato , forse anche lui pensa di me lo stesso , in realtà siamo entrambi dei folli che si trovano con trentotto di febbre ma con il sorriso stampato sul viso , contenti di essere presenti ad un evento così. Ci abbracciamo , prendiamo coscienza che siamo da rinchiudere . Arriva il pranzo , un’ ambiente confortevole ,  caldo e ottima compagnia fanno dimenticare la stanchezza stimolandoci entro breve a rituffarci in mezzo la neve fresca . A valle ci attende Vin Brulè e Salame alla piastra con aceto preparati dai nostri adetti al “ RANCIO”.
All’imbrunire il rientro al villaggio Ge.Tur ci attende una bella nuotata in piscina e una caldissima sauna orchestrata dai “Maestri di sauna”  Mike e David  . La sera prosegue con il servizio dell’ottima cena preparata dalle gentilissime ragazze della Ge.Tur e dal ritrovo ai banconi del bar della struttura che tra camomille , Grappe balsamiche e cioccolate si possono condividere  le emozione e idee vissute e provate durante la giornata.
La domenica è la giornata delle famiglie e anche per questo si passa prioritariamente  dalla gelateria Kratten per l’Evolution Bomba , estratto antinfluenzale creato dal titolare per la nostra associazione .
Si prosegue con la visita al parco giochi di Nevelandia , che però rimane chiuso per impraticabilità ma che ugualmente è riuscito a divertire i più piccoli del gruppo e con camminate visitando i negozi di Sappada . Per alcuni eroi piccola pausa aperitivo dall’enoteca di FRANZ ! da ….brr…brr….brivido ! ( avete mai assaggiato la grappa alla radice di riso selvatico dell’Afghanistan ? .)
La domenica si conclude con il pranzo in Hotel , le foto di rito e la richiesta e promessa di riorganizzare un’esperienza piacevolmente intensa come quella appena vissuta . Siamo tutti molti stanchi fisicamente ma ricaricati nel cuore dal calore degli amici e dalla purezza di un paesaggio candido e natalizio .
 
 
 


Programma (0.06 KB)Programma 1 (0.17 KB)