DSC00077DSCN0156DSCN0157DSCN0158DSCN1284DSCN1306FOTO ALESSANDROFOTO ALESSANDROsito nuvofoto 1 sito nuvofoto 17 Herbertfoto 18foto 2 sito nuovofoto 3 sito nuvofoto Afoto corso porciafoto per sitofoto4 sito nuovogalinaimg01img02img03img04img05img06img07img08img09img10nutrie 2007 marano 009staff Apnea Evolution

Data evento: 00/00/00 - 00/00/00

NOME PROGETTO:                                                                                     

 

“IL MARE NEGLI OCCHI DEL BAMBINO”  


 

VISION – OBIETTIVI ( BISOGNI ) :

 

CREARE LA “CARTA DEI DIRITTI DEL MARE” SENSIBILIZZANDO I BAMBINI E RAGAZZI, UOMINI DEL DOMANI , A CONDIVIDENDERE  I VALORI NOBILI VERSO IL MARE E L’ACQUA. QUESTI VALORI SARANNO POI  TRASFERITI NELLA PRATICA QUOTIDIANA, ATTRAVERSO L’EDUCAZIONE ALL’AUTOPROTEZIONE E ALL’AUTOCONSAPEVOLOEZZA E ALLA GESTIONE DEGLI STATI STRESSANTI ED EMOTIVI,  IN ACQUA E NELLA VITA.  UN’EDUCAZIONE ALL’INTELLIGENZA EMOTIVA E AL RESPIRO DEL PROGETTO DEEP INSIDE.

 

SLOGAN:

 

“UOMINI DAL CUORE BLU”

AMBASCIATORI PER

LA CARTA DEI DIRITTI DEL MARE

 

UOMINI DEL DOMANI  CHE SAPRANNO VEDERE  CON GLI OCCHI DEL CUORE I VALORI NOBILI DEL MARE E DELL’ACQUA , AFFRONTANDO CON CONSAPEVOLEZZA LE ESPERIENZE , SUPERARANDO MEGLIO LE RICHIESTE E DIFFICOLTA’ NELLE  EMERGENZE NEL “MARE DELLA VITA”.

 

MISSION- MOTIVAZIONI :

 

LA NECESSITA’ SOTTOLINEATA ANCHE DAI DATI DELL’OMS, DI ATTIVARE DELLE SINERGIE CON LE ISTITUZIONI RELATIVAMENTE ALLA PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI NEL MONDO ACQUATICO E ALLA GESTIONE DELLA SICUREZZA IN MARE.

CREARE UN PERCORSO DI EDUCAZIONE SIA VERSO L’EMBIENTE MARINO E SIA AL RAPPORTO INTRAPERSONALE E ATTIVAZIONE DELLE RISORSE RIVOLTO AI BAMBINI E RAGAZZI. DA UN LATO SI STIMOLA E SI EDUCA AL RISPETTO DELL’AMBENTE MARINO E ACQUATICO CON I VALORI E COMPORTAMENTI  DELLA “CARTA DEI DIRITTI DEL MARE” E DALL’ALTRO , A PARTIRE DALLE SCUOLE  IN SINERGIA CON LE ISTITUZIONI ( SCUOLE , GUARDIA COSTIERA , PARCHI MARINI ) SI CONCRETIZZA UN PERCORSO DI FORMAZIONE TEORICO/PRATICO PER SENSIBILIZZARE E DARE COMPETENZE ATTIVANDO LE RISORSE DELL’INDIVIDUO ATTRAVERSO UN CORRETTO AUTOASCOLTO E AUTOREGOLAZIONE.

TALE COMPETENZE SONO  MIRATE A MIGLIORARE LA QUALITA’ DELL’ESPERIENZA, A FAVORIRE IL MIGLIORAMENTO DELL’INTELLIGENZA EMOTIVA ,  A SVILUPPARE LE CAPACITA’ EMPATICHE E A GESTIRE MEGLIO GLI EVENTUALI STATI STRESSANTI E RICHIESTE ESTERNE, ALIMENTANDO LA COOPERAZIONE, LA SINERGIA E L’ASSISTENZA CON I PROPRI COMPAGNI/ FAMIGLIA/SOCIETA’.

 

COME SI SVILUPPA :

 

A)     PRIMA DEL CONVEGNO:

 

COINVOLGIMENTO DELLE VARIE SCUOLE CHE ADERISCONO AL PROGETTO ( MEDIE E SUPERIORI )

B)     ALLA EECUP :

 

PRESENTAZIONE PROGETTO CON IL CONTRIBUTO DEI  VALORI ESPRESSI DAI BAMBINI E RAGAZZI STABILENDO, ASSIEME AI PRESENTI E ATLETI, LA “CARTA DEI DIRITTI DEL MARE”. A QUESTO PUNTO SI SOTTOSCRIVE SIMBOLICAMENTE L’ADESIONE AL PROGETTO E AI VALORI COMUNI CONDIVISI NELLA “CARTA DEI DIRITTI DEL MARE” E SI DIVENTA “AMBASCIATORI DEL POPOLO DEL MARE”. L’IMPEGANO SARA’ QUELLO DI PORTARE E TRASFERIRE I VALORI E COMPORTAMENTI CONDIVISI IN QUESTO PROGETTO ALLE PROPRIE NAZIONI / SCUOLE PRESENTANDOLO ALLE ISTUZIONI COMPETENTI .

 

C)     DOPO LA EECUP :

 

GLI ATELTI : GLI “AMBASCIATORI DEL POPOLO DEL MARE”, PRESENTERANNO IL PROGETTO NELLE LORO NAZIONI.

 

NELLE SCUOLE : SI ATTIVANO I CORSI DI FORMAZIONE TEORICO PRATICI IN COLLABORAZIONE CON LA GUARDIA COSTIERA, PARCHI MARINI ISTUITUZIONI COMPETENTI.

RESPONSABILI DEL PROGETTO : ALESSANDRO VERGENDO E ROSARITA GAGLIARDI


Scarica Allegato (8.46 KB)

Archivio dei corsi